Competence Education Transition Insertion


COMPETI


COMPETI


 

Sito web

-

Periodo di implementazione

Dal 01/01/2013 al 31/05/2014

Canale di finanziamento

Programma Lifelong Learning – Leonardo da Vinci Mobilità
Obiettivi progetto

Il progetto Competi vede la realizzazione di 49 mobilità transnazionali per operatori della Formazione Professionale. Il progetto muove dall’esigenza sempre più dibattuta in Europa di potenziare e personalizzare i servizi accompagnamento al lavoro e di outplacement per adulti, ovvero tutte quelle procedure, azioni, servizi e percorsi di sostegno attuabili per supportare l’inserimento professionale di disoccupati, persone in mobilità o cassa integrazione che sono stati colpiti dalla crisi economica e per persone che necessitano di riconversione lavorativa o di ri-aggiornamento delle proprie competenze eo professione, persone occupate che necessitano di aggiornamento o ricollocazione lavorativa.

I professionisti coinvolti sono non solo direttori, coordinatori e progettisti dei percorsi formativi, ma anche orientatori (esperti di orientamento alla formazione e al lavoro), psicologi che lavorano ai servizi per il lavoro, counsellors, operatori che seguono il processo di “transizione” dal livello della formazione a quello lavorativo – tra questi vi sono anche esperti coinvolti a più livelli nell’economia sociale (coordinatori di imprese di transizione, di laboratori socio-occupazionali, coordinatori pedagogici di cooperative sociali inclusive, esperti di inclusione lavorativa).

L’obiettivo del progetto è analizzare, al fine di un loro “trasferimento”, metodologie, prassi operative e strumenti adottati nelle azioni di accompagnamento al lavoro indirizzati ad un target adulto, e nello specifico le procedure che rendono possibile un processo di valorizzazione e presa di consapevolezza delle proprie capacità/conoscenze alla messa in atto delle stesse all’interno del contesto lavorativo e produttivo. Il focus tematico del progetto risponde a 2 importanti fattori: da una parte la crisi economico – strutturale di molti paesi europei ha reso il mercato del lavoro meno accessibile; dall’altra si necessita di competenze sempre più trasversali, in grado di rendere più facile le riconversioni lavorative, i passaggi in orizzontale nel mercato lavorativo. Il presupposto fondante di tale questione resta alla luce di quanto detto la “competenza” dalla quale si parte (come esplicitato dal titolo del progetto) per procedere attraverso la formazione e la transizione all’inserimento vero e proprio nella società.


Attività progetto

Le 49 esperienze di mobilità transnazionale e formativa si realizzano nei paesi Cipro, Turchia, Belgio, Francia, Romania, Regno Unito, Ungheria e Spagna. Le attività sono:

– Incontri istituzionali presso uffici della pubblica amministrazione e autorità di gestione all’estero dei settori istruzione, formazione professionale e lavoro;

– Visite guidate presso agenzie educative, laboratori, imprese sociali e di inclusione lavorativa, università, centri di ricerca;

– Tavole rotonde e think tank su temi settoriali quali accompagnamento al lavoro, job coaching, orientamento, forme di inclusione e transizione;

– Tavole rotonde e pianificazione progettuale finalizzata allo sviluppo di strategie comuni internazionali e lo scambio di pratiche di eccellenza;

– Individuazione di buone pratiche da replicare in Italia e contestualizzare negli ambienti di lavoro di provenienza

La realizzazione delle mobilità prevede un’azione costante di monitoraggio prima, durante e dopo la mobilità stessa.

Tutti i partecipanti producono un diario di bordo e un Mobility Report degli apprendimenti acquisiti (informazioni e pratiche di eccellenza) utile ai fini dell’elaborazione del Rapporto di Valutazione Finale di progetto.


Partner progetto

Scuola Centrale Formazione (capofila del progetto)

Provincia di Padova

Associazione enti FP del FVG (EFFEPI)

Comitè Europeen de Coordination (Belgio)

UNI Est (Francia)

Hope in the Community (Regno Unito)

Dipartimento per le Politiche Sociali e dei Giovani – distretto 1 Bucarest (Romania)

Associazione Anthropolis (Ungheria)

FAEDEI – Associazione spagnola delle Imprese di Inclusione Sociale (Spagna)

Direzione Provinciale Istruzione e Formazione Professionale di Tekirdag (Turchia)

Istituto Tecnico Professionale di Tekirdag “Zübeyde Hanım Kız Teknik ve Meslek Lisesi” (Turchia)

Τ.Τ Kentro Ekpaideysis Kai Katartis Larnakas Ltd



Referente Progetto

Francesca Drago

Materiale in download